Alvaro Soler in 25 facce da humor

Bello e bravo? Non solo. Il 25enne catalano, neogiudice di X Factor10, autore di tormentoni come El Mismo Sol e Sofia, ha anche uno spiccato senso (social) dell’autoironia. Lo avete mai visto, per esempio, nelle sue pose Instagram più spiritose?

Parla sette lingue, ha studiato ingegneria (ma vive di musica), è autore di tormentoni come El Mismo Sol e Sofia. Di recente ha anche duettato, in studio e sul palcoscenico, con Emma, Max Gazzè e Jennifer Lopez. A sancire definitivamente la sua popolarità è arrivata poi la nomina a giudice della decima edizione di X Factor Italia.

Nato A Barcellona il 9 gennaio del 1991, e vissuto per diversi anni in Giappone dove ha affinato la voce nei karaoke di Tokyo, Alvaro Soler è attualmente uno dei musicisti stranieri più canticchiati d’Italia. Le sue canzoni parlano di cuori spezzati, eppure hanno melodie giocose che trasmettono tanta solarità e allegria quanto un’intrigante movida spagnola.
Sarà per la sua natura positiva di Millennial cosmopolita o per la sua innata attitudine ad affrontare le cose con audacia («Alla vita non devi dire “Perché a me?”, ma “Avvicinati, fatti sotto!») e con la giusta dose di humor. Sta di fatto che il 25enne catalano dimostra di avere anche uno spiccato senso social dell’autoironia. Lo avete mai visto, per esempio, nelle sue pose Instagram più spiritose? Il profilo ufficiale (oltre 500mila followers) è un tripudio di facce buffe ed espressioni divertenti mixate a selfie glamorous e apparentemente più in linea con le aspettative delle fan. Però le donne amano gli uomini capaci di farle ridere, giusto? Non sarà allora questo il vero punto di forza del successo di Alvaro?

Share