La dieta estiva del guru delle star

Nicola Sorrentino, il dietologo più richiesto dalle celeb per la remise-en-forme, ha ideato per Glamour.it un menù dietetico e estivo per 7 giorni. Per detossinarsi, sgonfiarsi, rimodellare il corpo con la “Dieta dell’acqua”. Da oggi troverete on-line un menù tipo per 7 giorni. Nella gallery quello del Lunedì

Questo weekend non siete state molto contente delle vostra forma fisica? Non disperate, anche se le vacanze sono vicine, potete ancora arrivarci in bellezza. Continuando la vostra abituale attività fisica, ma abbinandola alla dieta giusta, riuscirete a ottenere ottimi risultati con un rush finale. Lo dice Nicola Sorrentino, il dietologo delle star che le riviste di gossip associano alla silhouette di Monica Bellucci, Alba Parietti, Barbara D’Urso, Naomi Campbel e Laura Pausini. Con il suo programma abituerete il corpo a mangiare bene, perderete peso e riacquisterete energia senza fare troppe rinunce. Come? «Limitando i grassi e gli zuccheri, abbondando con verdura, ma soprattutto senza demonizzare la pasta», rassicura il professore, che anzi è un fautore dell’alimento principe della dieta mediterranea. «Povera di grassi, ricca di carboidrati, la pasta non fa ingrassare e rappresenta la fonte migliore di energia. Tutto sta nel calibrarne bene i condimenti, con semplicità e fantasia», dice il Professor Sorrentino. Direttore scientifico delle Terme Sensoriali di Chianciano, ha ideato il Percorso del Gusto, un programma “salutare” che abbina leggerezza delle ricette con ingredienti a Km 0 e biologici, incluso olio extravergine d’oliva e vino locale. Per detossinarsi e ritrovare la forma stimolando tutti sensi. Ma qual è il suo segreto per dimagrire se possiamo rimpinzarci di spaghetti al pomodoro?

«Bere tanta acqua. Questa è un potentissimo acceleratore degli effetti di una dieta ipocalorica. L’acqua è l’alimento più dietetico per eccellenza, è drenante e aiuta a eliminare tossine e scorie. In più, sazia: due bicchieri di acqua prima della colazione, del pranzo e della cena mitigano il senso di fame. Il suo potere sta nel fatto che attiva la termogenesi, una serie di meccanismi metabolici, che accelerando le funzioni dell’organismo aiutano a perdere peso».

Nella “Dieta dell’acqua” (Salani Editore) sono previsti minimo 8 bicchieri d’acqua al giorno. «Due, di Acqua Santa di Chianciano, se bevuti prima di colazione aiutano la funzionalità del fegato, la digestione, riducono il senso di gonfiore, di pesantezza e migliorano la regolarità intestinale».

Share