Sono continuamente alla ricerca del nuovo, in tutti i mondi, e vado a scovarlo lontano. Fuori dai confini, anche convenzionali. La bellezza, che è diventata la mia destinazione, la sperimento. E mi diverte. Mi fa sentire come la protagonista del libro di Helen Fielding Olivia Joules and the Overactive Imagination. Perché non mi prendo mai sul serio.